José Bory, capo delle operazioni della Pinte Vaudoise; Gaël Brandy, capo chef; Alison Deleuze, capo servizio; Gilles Meystre, presidente di GastroVaud; Olivier Duvoisin, vice direttore.

La Pinte Vaudoise, Ristorante d’Applicazione di GastroVaud, l’associazione vodese di caffettieri, ristoratori e albergatori con oltre 1600 membri, ha appena rinnovato la sua certificazione EcoCook® Ristorante Sostenibile (v2020).

Già nell’ottobre 2015, La Pinte Vaudoise di GastroVaud era stata certificata EcoCook®, diventando il primo ristorante sostenibile certificato e dando un esempio per il settore della ristorazione. Il 20 dicembre 2017, e in seguito all’audit di follow-up e ricertificazione dell’organizzazione indipendente ProCert, La Pinte Vaudoise di GastroVaud ha ottenuto il 3° livello di certificazione EcoCook® Ristorante Sostenibile.

Il 17 giugno 2021, La Pinte Vaudoise rinnova il suo impegno per la sostenibilità e si ricertifica come EcoCook® Ristorante Sostenibile Livello 4 (v2020).

EcoCook® è la prima e unica certificazione svizzera nel settore della ristorazione che riconosce le pratiche sostenibili nei servizi di ristorazione a tutti i livelli. Per i consumatori, EcoCook® è soprattutto una garanzia di queste pratiche e degli impegni per la sostenibilità.

Il team di EcoCook®, composto da esperti in sostenibilità, certificazione e comunicazione, ha sviluppato il “programma di certificazione EcoCook® Ristorante Sostenibile”, che permette ai ristoratori di:

  • Migliorare le loro pratiche
  • Ridurre i loro impatti ambientali
  • Ridurre i loro costi operativi
  • Differenziarsi

Scoprite i risultati della certificazione (v2020) del ristorante La Pinte Vaudoise.

La piattaforma online del programma di certificazione EcoCook® Ristorante Sostenibile fornisce una panoramica globale del livello di sostenibilità di ogni ristorante in qualsiasi momento. Sopra i punteggi del ristorante La Pinte Vaudoise (unità: EcoCookpoints v2020).

Il ristorante La Pinte Vaudoise soddisfa un gran numero di criteri di sostenibilità, motivo per cui ha ottenuto la certificazione di livello 4 (v2020), anche se c’è ancora un margine di miglioramento in tutti i campi della certificazione.

Scoprite di più sui loro impegni per l’ambiente e la salute umana qui sotto.

Cibo e bevande, Menu e cucina

  • Per mantenere una dieta sana, è importante che sia varia ed equilibrata. Il menu de La Pinte Vaudoise ne è un buon esempio con piatti tradizionali, moderni e fusion, piatti vegetariani (22% dell’offerta) e piatti sani controllati da nutrizionisti ed etichettati “Forchetta Verde”.

  • La Pinte Vaudoise ha ottenuto il marchio « Fait Maison » !

  • Il ristorante esclude le specie in pericolo e gli organismi geneticamente modificati.

  • I prodotti di origine vegetale rappresentano il 79%.

  • 40% dei pesci e frutti di mare hanno il marchio MSC o ASC.

  • 55% della frutta e verdura è di stagione.

  • 46% dei prodotti alimentari sono svizzeri, tra cui

    • 92% dei prodotti lattiero-caseari sono di origine svizzera,
    • 63% della carne è di origine svizzera.
  • 85% di prodotti alimentari sono non trasformati.

  • L’offerta di piatti con componenti fritti è inferiore al 20% dei piatti offerti.

  • Il ristorante minimizza il rischio di contaminazione grazie al suo sistema di controllo, monitoraggio e analisi microbiologica.

  • L’organizzazione ha implementato un programma di miglioramento dell’approvvigionamento alimentare sostenibile e si impegna ad offrire un piatto biologico per ridurre il suo impatto ambientale e sanitario.

Communication et Responsabilité sociale

Comunicazione e Responsabilità sociale

  • Carta della sostenibilità: il ristorante comunica la sua politica ambientale a favore della salute delle persone e del pianeta. Questo è esposto nella sala da pranzo del ristorante.

  • Il ristorante promuove prodotti e piatti sostenibili nel suo menu (prodotti svizzeri, piatti vegetariani, piatti fatti in casa, piatti di Fourchette Verte, ecc.)

  • La Pinte Vaudoise ha ora un team dedicato alla sostenibilità.

  • Il team di sostenibilità si impegna a coinvolgere la direzione, i collaboratori e i fornitori negli obiettivi di sostenibilità dell’organizzazione.

  • La Pinte Vaudoise pratica l’equità salariale tra i suoi collaboratori.

  • La Pinte Vaudoise sensibilizza e forma i suoi collaboratori alle buone pratiche sostenibili.

  • L’organizzazione sostiene i suoi collaboratori nei loro piani di sviluppo della carriera e promuove l’integrazione professionale in quanto centro di formazione.

  • L’organizzazione conduce un’indagine annuale sulla soddisfazione dei collaboratori.

Ressources, Produits et matériaux

Risorse, Prodotti e materiali

  • Il servizio di ristorazione ha implementato un registro e un programma per ridurre il consumo di energia e acqua.

  • La Pinte Vaudoise ha optato per l’induzione. D’ora in poi, l’intero piano di cottura è alimentato a induzione.

  • La cucina de La Pinte Vaudoise è dotata di una cappa di ventilazione automatica. Si autoregola secondo i bisogni!

  • La Pinte Vaudoise è dotata di più del 74% di lampadine a LED.

  • Il loro sistema di raffreddamento è senza HCFC.

  • È stato messo in atto un programma annuale per ridurre l’impatto ambientale dei prodotti di pulizia e dei materiali utilizzati. In particolare, il ristorante si impegna ad aumentare la quota di prodotti di pulizia ecologici certificati al 30% entro gennaio 2023.

Déchets, Compensations et donations

Rifiuti, Compensazioni e donazioni

  • La Pinte Vaudoise ha messo in atto un registro ed un programma per ridurre i rifiuti generati.

  • La riduzione e la gestione dei rifiuti è una priorità per La Pinte Vaudoise. I rifiuti organici sono separati per il compostaggio e la produzione di biogas. Oltre l’80% delle bevande del ristorante sono consegnate in contenitori riutilizzabili (vetro a rendere). E le posate, le stoviglie e i tovaglioli sono solo lavabili e riutilizzabili!

  • La Pinte Vaudoise offre mezze porzioni ad un prezzo proporzionale, e propone il pane invece di fornirlo sistematicamente.

  • La Pinte Vaudoise evita la carta grazie alla fatturazione online di tutti i fornitori. Anche la comunicazione interna con tutti i collaborati avviene online.